//5 Consigli per proteggere la casa dai ladri durante le vacanze

5 Consigli per proteggere la casa dai ladri durante le vacanze

Oggi vogliamo fare un articolo un pò diverso dal solito: non parleremo esclusivamente di porte blindate o grate di sicurezza, ma vogliamo esporvi qualche consiglio utile per proteggere la casa dai ladri durante le vacanze.

 

È una materia che conosciamo e “mastichiamo” da sempre, ma per trovare la conferma definitiva di ciò che sappiamo, abbiamo attinto alla fonte più autorevole in assoluto, la Polizia di Stato.

Nel lungo e approfondito articolo Furti in abitazione: come difendersi dai ladri le Forze dell’Ordine stilano un elenco puntuale e dettagliato di tutte le precauzioni e le norme di comportamento più virtuose per proteggere la casa dai ladri.

In queste righe noi abbiamo scelto di estrapolare le norme meno ovvie e risapute, per fornirvi una lista veloce ma funzionale, che speriamo possiate trovare utile.

 

1. Aumentate i sistemi di sicurezza passiva

Starete pensando: “Dite di non voler parlare di ovvietà, e questo sarebbe il primo punto?” Ebbene sì, ma non siamo noi ad aver scelto di metterlo per primo, ma la fonte di cui vi abbiamo accennato poco fa, la Polizia. Dotare la propria abitazione di porta blindata è sempre il miglior punto di partenza. Seguono le inferriate blindate alle finestre per le case con accesso dal piano terra e infine, per chi può, è utilissimo anche installare un sistema di allarme.

 

2. Evitate i soliti nascondigli

Nel caso in cui custodiate gioielli e denaro in casa sappiate che secondo le statistiche i ladri controllano sempre: cassetti, armadi, dietro i quadri, tra i libri, dentro i vasi. Va da sé che siano nascondigli da evitare. Scegliete posti insospettabili ma soprattutto, se potete, dotatevi di una solida cassaforte.

 

3. Fate tante fotografie

Questo è un consiglio che, anche se da utilizzare in circostanze poco felici, può davvero essere risolutivo. Nel caso, ancora una volta, che custodiate oggetti preziosi o opere d’arte in casa, fotografateli accuratamente e da più angolazioni. Questa precauzione vi permetterà, anche se non disponete di una polizza assicurativa, innanzitutto di dimostrare la proprietà della refurtiva, e in secondo luogo sarà una carta vincente in fase di denuncia: le Forze dell’Ordine avranno un riferimento preciso e fondamentale per le ricerche.

 

4. Vicini amici, amici vicini!

A questo punto abbiamo scelto un consiglio che, volendo, esula un pò dalla sicurezza in senso stretto. Cercate, per quanto vi è possibile, di contribuire a creare coesione all’interno del vostro vicinato. Presentatevi e conoscete tutti, costruite dei solidi rapporti di fiducia. Non c’è sensazione più confortante di sapere che i nostri vicini, mentre noi non siamo in casa, hanno sempre occhi e orecchie all’erta.

Una buona consuetudine, che purtroppo si va perdendo, è di scegliere un vicino di cui ci fidiamo al 100% per affidargli le chiavi di casa (per qualsiasi evenienza), e di chiedergli la cortesia di tenere vuota la nostra cassetta della posta: nel caso fosse ricolma di lettere e pubblicità può essere interpretata dai ladri come un indicatore di “casa vuota – via libera”.

 

5. Non fate gli eroi

Infine una norma di comportamento che più che evitare un furto, potrebbe salvarvi la vita.

Nella malaugurata situazione in cui al rientro a casa, dopo un’assenza più o meno prolungata, vi doveste accorgere che la porta d’ingresso è stata aperta, la cosa migliore e più saggia da fare è molto semplice: NON ENTRARE e chiamare immediatamente le Forze dell’Ordine. Ci sono molti motivi per cui attenersi a questa regola, ma quello più importante è che se i ladri dovessero ancora trovarsi all’interno, vedendovi potrebbero sentirsi in pericolo e reagire attaccando. Quindi non fate gli eroi, rischiereste di creare ulteriori danni piuttosto che migliorare la situazione.

 

Ecco fatto, queste sono le norme di comportamento basilari che abbiamo individuato per proteggere la casa dai ladri, specialmente durante le vacanze di più giorni.

Se seguirete questi consigli con scrupolo, la vostra casa avrà meno chances di essere attaccata dai ladri, e inoltre avete anche degli strumenti molto utili da utilizzare nel caso dovesse verificarsi la peggiore delle ipotesi.

Riassumendo: prendiamo le giuste precauzioni e impariamo a fidarci dei nostri vicini. Ne beneficerà sia la sicurezza della casa che l’atmosfera del quartiere!

2018-12-18T17:50:38+00:0018 Dicembre 2018|

Bauxt è sicurezza, design, qualità e personalizzazione

Se stai cercando la porta blindata su misura per te e vuoi conoscere tutti i modelli e le soluzioni  Bauxt  iscriviti al nostro servizio di newsletter, riceverai tutte le novità, gli aggiornamenti e le innovative proposte  Bauxt